In questo periodo in cui andare al mare o alle terme è quasi impossibile, una sauna al sale e’ la soluzione ottimale per portarsi a casa tutti i benefici dell’aria di mare.

Una sauna al sale è una sauna finlandese con alcune pareti rivestite di pannelli di sale dell’Himalaya. Il sale rosa si sposa benissimo con il legno naturale doneranno alla sauna un aspetto intrigante. Una sauna al sale donerà al vostro angolo benessere uno stile fascinoso e di pregio. Con i loro effetti luminosi i pannelli di sale conferiranno alla sauna l’aspetto di un luogo magico. La combinazione di legno e sale esalta la sensazione di calore che i due materiali naturali diffondono negli ambienti. Secondo la filosofia feng-shui il legno è fonte naturale di vitalità e crescita, mentre il sale è il purificatore, aiuta a ritrovare la concentrazione, allontana la negatività, migliora l’umore, calma stati d’ansia e rinvigorisce.  Secondo le teorie bioenergetiche, invece, il sale dona vitalità bilanciando le cariche elettromagnetiche.

La sauna al sale fonde diversi benefici, quelli della sauna finlandese li abbiamo già approfonditi a sufficienza, ora ci concentreremo sui benefici che apporta il sale dell’Himalaya. Il sale è un’ottimo ionizzatore, sprigiona gli ioni negativi depurando così l’aria dall’inquinamento elettromagnetico. Ha proprieta’ rilassanti, concilia il sonno e combatte l’ansia. I suoi effetti disintossicanti sono noti cosi’ come quelli antinfiammatori. Il sale inoltre è ottimo per combattere allergie, asma e altre patologie respiratorie. Tonifica la pelle e toglie l’umidità nell’ambiente.

Per esaltare l’atmosfera di una sauna al sale è possibile illuminare le pareti saline con i colori della cromoterapia e usare oli essenziali per praticare l’aromaterapia.